Loading posts...

Giro della Toscana: Gaviria mostruoso a Pontedera

El misil è tornato. Con un sprint straordinario, uno di quelli che lo ha reso celebre agli appassionati di ciclismo di tutto il mondo, Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) ha vinto la 92a edizione del Giro della Toscana – Memorial Martini. Meraviglioso l’ultimo chilometro del colombiano, nascosto in mezzo al gruppo fino a quel momento per poi bruciare tutti sul traguardo di Pontedera, dopo 180 chilometri. Dietro di lui, staccati di una bici intera, l’australiano Robert Stannard (Mitchelton Scott) e il britannico Ethan Heyter (INEOS), bravi a regolare il resto degli avversari ma impotenti di fronte all’azione di Gaviria.

Lo aveva detto nei giorni scorsi, dopo le delusioni della Tirreno Adriatico: “Al Giro della Toscana voglio rifarmi” e così è stato. Gara tutto sommato regolare rispetto alle previsioni con una prima fuga di una decina di ciclisti, ripresi dal gruppo a otto di chilometri dalla fine. In vista di Pontedera, qualcuno ha provato ad attaccare senza successo. Allo sprint Gaviria è stato più potente, più furbo e più veloce di tutti.

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites