Loading posts...

Quarta si divora Condello in due set e passa il turno

Il “Cannibale” ha ancora fame. Andrea Quarta, uno dei migliori giocatori al mondo di biliardo, ha fatto il suo esordio al 38esimo Gran Premio Goriziana superando due set a zero l’esperto Gianfranco Condello (400 a 186 e 400 a 372). Ottima prova del giocatore pugliese, già tre volte vincitore del torneo, che ha dominato il primo set e gestito il secondo. Nonostante un palmares da record (cinque campionati italiani, tre europei e un titolo mondiale), il classe 1982 vuole continuare a superarsi.

La partita

Partenza implacabile per il numero quattro in Italia che ha giocato con grande aggressività ma senza mai esporsi agli attacchi dell’avversario. Forte ed elegante, Quarta non ha neanche approfittato di una “steccata” dell’avversario, restituendo il tiro senza buttare giù i birilli. Prima della chiusura, spazio a un gran filotto che ha cancellato ogni tentativo di recupero di Condello.

Nel secondo set, molto più equilibrato come racconta il punteggio finale, Quarta si è rilassato sbagliando qualche colpo di troppo ma Condello non è mai stato in grado di allungare con decisione e le poche volte che ci ha provato, il “Cannibale” lo ha ripreso senza grandi difficoltà. Spettacolare lo scambio di colpi poco prima di metà set con attacchi e contrattacchi. Lo sfaccio da 60 punti di Quarta sembrava aver chiuso i giochi ma Condello è stato bravo a rimanere nel match fino all’ultimo, sfiorando addirittura gli 85 punti con un solo colpo. Sul 360 pari ha fatto la differenza la freddezza del fuoriclasse che ha chiuso con un gran filotto di sponda.

Seguici su Facebook

Theme developed by TouchSize - Premium WordPress Themes and Websites